PVC rigido trasparente

Dopo il PVC flessibile trasparente, vediamo ora quello rigido trasparente.

PVC rigido trasparente

La prima differenza, lo dice il nome stesso, è che questo tecnopolimero presenta un livello di rigidità nettamente superiore a quello flessibile.

Perciò è resistente agli urti ma anche agli agenti atmosferici.

Abbina un ottimo livello di trasparenza ad un costo contenuto.

E’ utilizzato maggiormente per realizzare espositori, lucernari, stand fieristici, display, vasche per settori chimici e galvanici e nell’arredamento.

Come il PVC flessibile non resiste alle alte temperature ed ha problemi anche a quelle basse .

E’ disponibile in lastre, tondi manicotti ma anche con profili quadri, esagonali, a “T”, a “U” e a “L” per realizzare anche canalette.

E’ un materiale plastico facilmente lavorabile, saldabile ed incollabile.

 

Colori: trasparente, avorio, grigio scuro, rosso e naturale.

E’ disponibile con spessori molto ridotti

Per maggiori informazioni, per ricevere in OMAGGIO la scheda tecnica del PVC rigido trasparente o per commentare questo articolo registratevi compilando il breve form qui sotto.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *