PVDF -Fluoruro di Vinildene

IL PVDF o fluoruro di vinildene è un materiale plastico ottenuto per estrusione.

Come tutti i fluorurati la sua caratteristica principale è la resistenza ad ambienti chimici.

A differenza però degli altri tecnopolimeri fluorurati, come ad esempio il PTFE trattato nell’articolo al link http://www.materieplastiche.info/blog/2016/03/03/ptfe/ , il PVDF ha una resistenza meccanica decisamente superiore e non subisce deformazione sotto peso.

E’ compatibile con le normative alimentari, è atossico ed ha un elevato grado di purezza.

E’ piuttosto stabile alle variazioni di temperatura e infatti ha un campo di utilizzo compreso tra i -30°C ed i +150°C, limite inferiore rispetto al PTFE che arriva fino a 250°C.

Ha un basso coefficiente d’attrito che lo rende idoneo all’utilizzo come cuscinetto ma è idoneo anche in ambienti alimentari come quello delle pompe per liquidi alimentari.

Essendo resistente agli agenti chimici, offre una buona resistenza ai raggi UV, all’invecchiamento, alle radiazioni ed agli agenti atmosferici.

PVDF

Presso i nostri stock è possibile trovare il PVDF in lastre o tondi di diverse dimensioni.

Per conoscere le possibilità a vostra disposizione contattatemi compilando il breve form qui sotto . Anche per ricevere in OMAGGIO la scheda tecnica del PVDF registratevi qui sotto, sarò lieto di inviarvi il regalo!

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *